MBA - Progetto scuola

  • Home
  • Progetto scuola

Proposta di progetto motorio gratuito rivolto alle scuole dell'infanzia e  primarie di Bassano e dintorni




SCUOLA E MINIBASKET:




“EMOZIONE, SCOPERTA, GIOCO”




 




Responsabile del progetto: Bizzotto Carla




 



 



Istruttori/Docenti coinvolti




Bizzotto Carla (istruttrice nazionale minibasket, diplomata sociopsicopedagogico con abilitazione);




Agnolin Stefano (istruttore nazionale minibasket, diplomato isef);




Zonta Alberto (istruttore minibasket, laureato in scienze motorie);




Grossele Giuliano (istruttore minibasket, laureato in scienze motorie);




Censi Massimiliano (istruttore minibasket).




 




Plessi: la nostra proposta di intervento vuole coinvolgere tutti i bambini dell’ultimo anno della Scuola d’Infanzia e tutti i bambini delle classi prime, seconde, terze, quarte e quinte delle Scuole Primarie del comune di Bassano del Grappa.




La società propone tale progetto gratuitamente per i grandi delle Scuole dell’Infanzia e le classi prima, seconda, terza, quarta e quinta delle Scuole Primarie; su richiesta, con un contributo di 1€ a bambino per lezione, sarà possibile svolgere più di 4 lezioni per classe.




 



Tempi di attuazione







      •  L’attività verrà svolta in orario curriculare, pertanto aperta a tutti gli alunni senza esclusioni.







      • L’istruttore, oltre alla presenza in palestra, collaborerà attivamente in fase di programmazione, attuazione e valutazione del lavoro.







      • Ogni classe potrà svolgere 2 lezioni.







      • L’attività potrà iniziare sin da settembre e non oltre febbraio






Il gioco e l’avvio ad una corretta educazione sportiva, sono momenti importanti nell’azione educativa nella scuola. Il minibasket, come attività ludica-sportiva proposta ai bambini di questa fascia di età, risulta essere una valida risposta al bisogno di movimento del bambino ma anche all’attivazione dell’intelligenza.




Il  nostro desiderio è quello di fornire una valida attività motoria di base e di far conoscere un bellissimo gioco/sport quale è il minibasket.




 



Analisi dei bisogni







      • Giocare allo sport è importante per il bambino perché comporta un impegno motorio vario, un coinvolgimento emotivo intenso, una partecipazione sociale significativa ed un impegno cognitivo elevato.







      • Gli alunni hanno la necessità di confrontarsi ed esprimere le capacità acquisite.






 



Obiettivi







      • Promuovere lo sviluppo delle capacità senso-percettive (visive,uditive,tattili,cinestesiche).







      • Consolidare,educare e sviluppare gli schemi motori di base.







      • Educare e sviluppare le capacità motorie, trasformando gli schemi motori in abilità motorie.







      • Concorrere allo sviluppo di comportamenti relazionali attraverso il gioco.







      • Il gioco come forma equilibrata di agonismo, accettazione del risultato “sportivo”.






 



Metodologia




La metodologia per l’insegnamento del minibasket si basa sui seguenti principi fondamentali.







      • Spiegazione e dimostrazione  da parte dell’insegnante







      • Esperienza creativo-pratica da parte del bambino







      • Esperienza pratica del bambino.






 



Attività




Il contenuto specifico nell’ambito dell’ intervento motorio si identifica con gli obiettivi primari del gioco sport Minibasket e riguardano lo sviluppo dei fondamentali di gioco:







      • PALLEGGIO







      • TIRO







      • PASSAGGIO







      • DIFESA







      • PARTITA






 



 Strumenti e spazi




Le lezioni si svolgeranno in palestra o locale adibito alla motoria.




Ove ci fosse la necessità, sarà compito dell'istruttore di MBA organizzare le strutture con canestri, palloni e piccoli attrezzi.

Per ricevere la Newsletter MBA

ho letto ed accettato la privacy policy